Trading Online

Guida per iniziare

Il trading online permette di investire in rete su un’ampia gamma di strumenti finanziari come forex, indici di borsa, azioni, criptovalute ed ETF. Sempre più persone cercano come fare trading online in modo serio e professionale perchè i costi di intermediazione sono pressochè azzerati ed è possibile iniziare con capitali esigui (anche solamente 10 euro).

Ci siamo finalmente lasciati alle spalle i tempi in cui ci si doveva per forza rivolgere ad un promotore finanziario oppure ad una banca per cercare di far fruttare i nostri denari.

Oggi, comodamente da casa oppure tramite il nostro browser, possiamo operare su tutti i principali mercati finanziari, con costi bassissimi, assoluta libertà di azione e avendo inoltre a disposizione le migliori piattaforme trading consigliate come Nab Consulting, quelle che fino a qualche anno fa erano ad esclusivo appannaggio dei professionisti.

La guida che ti appresti a leggere ti consentirà di imparare tutte le basi del trading online – una guida gratuita ma preparata dai nostri esperti di investimenti.

Trading online
Il mercato azionario è tra i più gettonati per il trading online

Professionisti che operano su mercati importanti da molto tempo e che hanno realizzato questa guida proprio per permettere a più persone di cominciare a fare trading con il piede giusto.

Che cos’è il trading online

Il trading online è una forma di investimento che ti permette di acquistare e vendere titoli di qualunque genere (su Nab Consulting puoi farlo su oltre 11.000 asset) a scopo speculativo, ovvero per, molto semplicemente, guadagnarci.

La definizione di cui sopra è quella scolastica – e spesso non riesce (come si potrebbe d’altronde in così poche parole) a fotografare il fenomeno nel suo insieme.

Nel corso della guida di oggi ci occuperemo proprio di analizzare tutti gli aspetti che riguardano il trading online, per capire meglio come funziona, come utilizzarlo al fine di far incrementare i nostri profitti, nonché come utilizzarlo come strumento principale per i nostri investimenti.

Il trading online è davvero una delle più grandi novità in ambito finanziario degli ultimi 50 anni: ha eliminato infatti la necessità di ricorrere a costosissimi intermediari e a piattaforme non adeguate.

Oggi tutti hanno in mano gli strumenti dei migliori investitori a livello mondiale, pur se non hanno enormi capitali a disposizione.

Una sorta di democrazia del mondo degli investimenti, dove finalmente anche i più piccoli possono dire la loro, senza temere di essere in alcun modo schiacciati dai più grandi – soltanto perché questi hanno a disposizione strumenti migliori.

Di seguito la tabella con gli strumenti più scelti ed utilizzati dagli esperti per fare trading online.UNICI BROKERS ONLINE RACCOMANDATI DA Tradingonlinerecensioni.eu

Se vuoi mettere in pratica subito quello che ti offre il trading online apri qui un conto demo gratis con NabConsulting, broker di grande qualità che offre il meglio in termini di condizioni.

Principali caratteristiche del trading online:

Funziona dal:2008
Regolata da:Bafin
Commissioni:Zero
Si può investire in:Forex – Indici – Azioni – Criptovalute – ETFs – Materie prime
Conviene:SI
BonusSI
Migliore piattaforma trading:Nab Consulting

Un riassunto delle principali caratteristiche del trading online

Cerchiamo ora di capire meglio come funziona questa disciplina e quali sono gli strumenti utili per appren

Come funziona il trading online

Il funzionamento del trading online è relativamente facile da comprendere. Tutto sta nel comprare titoli o asset e poi rivenderli quando il prezzo è più alto.

Scegliendo invece tecniche più avanzate, come appunto la vendita allo scoperto, puoi andare ad investire all’inverso, ovvero vendendo quando il prezzo è più alto e comprando per sostituire quando il prezzo è più basso.

Il trading online altro non è dunque che un investimento in compravendita, che può avere come orizzonte temporale anche pochi secondi.

Nel seguito di questa guida troverai tutto quello che devi sapere sul trading online – se vuoi saperne di più continua a leggere!

Per imparare il funzionamento del trading online puoi anche aprire una demo gratis con Nab Consulting – broker di grande qualità e uno di quelli che consigliamo da sempre.

Trading Online Vantaggi

Il trading online è importantissimo perché ti permette di investire su migliaia di asset comodamente da casa.

Tra i vantaggi che questo tipo di soluzione ti offre non possiamo che elencare i seguenti:

I costi sono molto bassi

Almeno rispetto a quanto si spendeva qualche anno fa investendo fisicamente tramite la banca.

Le commissioni – con la scelta del broker giusto – sono praticamente prossime allo zero, un grandissimo vantaggio che ti permette di investire senza dover pagare percentuali molto alte all’intermediario.

Plus500 ti permette di fare trading a zero commissioni.

Percorso formativo gratuito

Le migliori piattaforme che ti consigliamo su Tradingonlinerecensioni.eu sono state selezionate, come più volte ti diciamo, dopo innumerevoli test di affidabilità. Questo per assicurarti il meglio!

Avere a disposizione un completo percorso di formazione gratuita con seminari, ebook, webinar e video-formativi, è tutto ciò che occorre specie ai neofiti.

Ampia gamma di strumenti finanziari

Si tratta di un altro importantissimo vantaggio rispetto ai vecchi sistemi per investire. Prima dovevi accontentarti di quello che la tua banca aveva da offrirti.

Oggi invece puoi scegliere tra migliaia di asset, anche operando con una sola piattaforma. Più avanti vedremo insieme quali sono le tipologie di asset sulle quali puoi investire con il trading online.

Con il broker australiano Nab Consulting (dotato anche di licenza CySEC europea)puoi fare trading su oltre 11.000 sottostanti.

Piattaforme d’investimento all’avanguardia

L’interfaccia che utilizzerai per investire ti metterà a disposizione tutte le principali funzionalità del mondo del trading. Avrai così a disposizione strumentazione completa per operare sul mercato, proprio come se fossi un professionista.

Consiglio: esiste un’altra piattaforma che abbiamo scoperto da poco e per noi è molto interessante e pertanto vale la pena prendere in considerazione.

Velocità di esecuzione degli ordini

Non devi più aspettare che il promotore finanziario o l’impiegato di banca piazzi il tuo ordine.

Con un solo click puoi acquistare e vendere qualunque tipo di investimento in pochissimi secondi come ad esempio le azioni in tempo reale con eToro.

Libertà d’investimento

Puoi investire sui mercati che vuoi, quando vuoi, seguendo i tuoi ritmi giornalieri.

Non devi accontentarti degli orari di apertura della banca né tantomeno di sottostare agli orari di apertura della borsa di Milano.

Questi sono soltanto alcune delle più importanti questioni che riguardano il trading online.

Nel seguito della nostra guida troverai ulteriori approfondimenti, che ti permetteranno di conoscere dettagli ancora più importanti, quei dettagli che possono davvero aiutarti a fare la differenza sui mercati.

Tutti questi vantaggi puoi portarli a casa anche con eToro – grande broker europeo – ideale sia per i principianti sia per chi invece ha già una certa esperienza.

Conviene davvero fare trading on line?

Fare trading online conviene? Perché non continuare ad investire invece con altri tipi di strumenti, come ad esempio i canali bancari e invece optare per il trading online?

Quali sono i vantaggi che sono offerti da questo tipo di soluzione?

Come per tutte le imprese umane, la scelta dei migliori strumenti è una componente chiave del successo che potremmo ottenere.

Per questo motivo abbiamo deciso di preparare, come nella migliore tradizione di Tradingonlinerecensioni.eu, una guida completa e gratuita per i nostri lettori. Senza bugie, senza false promesse.

Nei sotto paragrafi che ti appresti a leggere, troverai alcuni pratici esempi a conferma di come fare trading online sia oggi molto più conveniente rispetto ad altre forme di investimento speculativo.

Perché fare trading online da soli conviene rispetto all’aiuto del promotore finanziario

Le norme che regolano la professione di promotore finanziario si sono allentate parecchio e ormai il grosso dei promotori per piccoli e medi risparmiatori lavorano inquadrati all’interno di grandi gruppi bancari, cosa che li porta ad avere gli stessi identici problemi che abbiamo appena evidenziato per le banche stesse.

I promotori finanziari, anche quando indipendenti, hanno problematiche comunque importanti, che rendono il trading online estremamente più conveniente:

  1. Conflitti di interessi: i promotori finanziari sono portati a consigliare questa o quella soluzione basandosi sulle commissioni che gli vengono riconosciute. Difficilmente ci verranno proposti quelli che sono effettivamente i prodotti finanziari più utili per le nostre finanze e per il nostro portafoglio (su broker come eToro questo ovviamente NON avviene);
  2. Scarsa indipendenza: a prescindere dal singolo strumento, il promotore finanziario è comunque il grosso delle volte uomo della banca e dunque dipendente che deve portare sostanziali investimenti all’interno del gruppo;
  3. Costi: un promotore finanziario può costare fino al 2% di capitale su base annua. Una somma mostruosamente alta sia per chi investe piccoli capitali, sia per chi invece ha a disposizione capitali decisamente più elevati.

Oggi il trading online conviene anche in questo senso: ci sono infatti broker come eToro che offrono strumenti di social trading, che ti permettono di conoscere in un solo colpo d’occhio di conoscere quelli che sono i trend presunti futuri, e dunque di investire come se avessi un consigliere personale in ogni momento.

Il trading online conviene rispetto ai fondi comuni di investimento e alle assicurazioni

Altre due categorie di strumenti oggi estremamente popolari per chi vuole investire sono i fondi comuni di investimento e le assicurazioni sulla vita, specie le unit linked.

Benché sulla carta siano due strumenti estremamente diversi tra loro, condividono il più importante dei loro tratti e delle loro caratteristiche: sono strumenti gestiti da terzi, che utilizzano i nostri capitali per acquisire titoli, seguendo delle linee guida molto blande.

I fondi comuni di investimento e le assicurazioni unit linked hanno problemi enormi per chi vuole investire i propri risparmi:

  • Rendimenti mediamente bassi e inferiori ai benchmark di riferimento. La casistica è enorme – non ci sono prove ad oggi che un investimento tramite fondo comune abbia rendimenti maggiori di un investimento invece gestito direttamente da noi stessi;
  • Scarsa trasparenza: sebbene i legislatori siano intervenuti a più riprese su questo tipo di strumenti. In realtà la società di gestione ha enorme libertà sui titoli da inserire in portafoglio e dunque può investire anche contro il nostro interesse, in presenza di conflitti di interesse.

Non farti abbindolare dalle promesse delle banche, delle società di gestione e dei promotori: i fondi comuni e le polizze assicurative non hanno mai reso ricco nessuno, se non chi gestisce questo tipo di prodotti.

L’investitore libero può invece decidere di scegliere un broker e investire su più di 1.500 asset diversi, seguendo soluzioni come ad esempio quelle di eToro, broker a 0 commissioni, sicuro e autorizzato, per tutti gli investitori indipendenti anche se con capitale minimo.

Come fare trading online con i derivati

Per antonomasia i derivati godono di pessima reputazione, soprattutto a causa di quanto sull’argomento ha scritto e continua a scrivere la stampa non specializzata.

Infatti non è così e ti spieghiamo brevemente il perchè.

Si tratta però di sensazionalismo fine a se stesso, perché ci sono moltissimi derivati che ti permettono di operare con maggiore agio, con rischi identici al titolo reale e con tutta una serie di vantaggi che non puoi assolutamente ignorare.

Anche i CFD, il contratto più comune per chi investe, sono tecnicamente dei derivati, senza che nessuno però faccia una levata di scudi a riguardo.

I derivati possono essere uno strumento molto utile e che ti permette di andare ad investire con maggiore profitto, fermi i rischi.

Perché rinunciarci?

La demo è gratuita e ti permette di fare trading online in modalità virtuale – ti permette quindi, senza vincoli, di prendere confidenza con tutto ciò che riguarda l’universo del trading on line.

Nel corso dei prossimi paragrafi entriamo nel dettagli di tutti questi aspetti.

Trading Online Tasse e Commissioni

Prima di passare ad analizzare gli eventuali asset sui quali potrai investire con i CFD, parliamo anche di tasse e di commissioni, due tipologie di costi che purtroppo sono spesso nascosti quando parliamo di trading online.

Quanto si paga di commissioni con i CFD? Si paga poco, molto poco. Parliamo infatti di pochi centesimi per ogni singolo trade, contro decine di euro per ogni operazione che potrebbero essere richiesti invece dalle banche.

Per quanto riguarda la tassazione invece, i redditi da CFD finiscono sotto la voce “altri redditi da capitale” e sono appunto tassati come le altre tipologie di investimento e tassati con aliquota fissa al 26%.

Anche sotto questo aspetto dunque i CFD si dimostrano come una delle migliori soluzioni che abbiamo effettivamente a disposizione per investire.

I broker seri come eToro e altri che vedi menzionati qui NON sono sostituti d’imposta, quindi al termine di ogni anno ti forniranno una rendicontazione ufficiale su tutta la tua attività di trading online per presentare la tua dichiarazione dei redditi.

In base alla nostra esperienza possiamo dirti di prestare MOLTA attenzione ai broker che ti dicono che va pagato il 26% alla fonte di tasse! Il che NON è vero. Ti vogliono truffare.

Come evitare queste truffe?

Affida il tuo trading solo a piattaforme serie e regolamentate come quelle che ti presenta Tradingonlinerecensioni.eu eToro ne è un eccellente esempio.

Trading online con le criptovalute

Il trading di Bitcoin e altre criptovalute: il vero settore in fermento degli ultimi anni, che ha già reso milioni a chi ha investito per tempo.

Potresti sicuramente utilizzare gli exchange, che hanno però dei costi decisamente proibitivi.

Il meglio che hai a disposizione è, anche in questo caso, investire con un broker CFD, ovvero un broker che sia in grado di offrirti tutto quelli di cui hai bisogno a livello tecnico per il trading online e che abbia anche, nei suoi listini, la possibilità di accedere alle più popolari criptovalute.

Più avanti nel corso della nostra guida troverai tutto quello di cui hai bisogno per investire anche in criptovalute, dato che i nostri esperti hanno selezionato per te broker CFD che hanno, tra le varie opzioni, anche la possibilità di investire appunto in Bitcoin e in altri altcoin.

Qual è il miglior modo per iniziare a fare trading in con i CFD?

Il modo migliore per iniziare a fare trading con i CFD è quello di scegliere un buon broker di contratti per differenza, che ti permetta al tempo stesso di operare su diversi mercati, con commissioni basse e con una piattaforma facile da usare.

Dopo che ti sarai iscritto non avrai molto di cui preoccuparti: con un semplice click potrai infatti comprare o vendere azioni, materie prime, coppie Forex, criptovalute, ETF, indici e più in generale tutti i principali asset presenti sui mercati finanziari internazionali.

È ideale aprire una demo, come quella che ti offre anche Nab Consulting (qui per la sua demo gratis), per avere un accesso con capitale virtuale e testare tutte le conoscenze che hai accumulato in questa guida.

it Italiano
X