Trading CFD

Il trading CFD è stata la vera rivoluzione per il trading online, soprattutto per chi, magari come te, vuole investire capitali non eccessivi.

Una tipologia di trading che ha davvero aperto le porte dei mercati a tutti e che da sempre, su Tradingonlinerecensioni.eu, consigliamo come prima scelta.

Non ci tiriamo mai indietro quando c’è da spiegare la motivazione delle nostre scelte. E faremo lo stesso anche con il Trading CFD.

Perché ti consigliamo di investire sui mercati con eToro, noto broker CFD, e non ad esempio tramite un classico deposito titoli in banca?

Te lo spiegheremo nel corso del nostro approfondimento di oggi.

Un approfondimento che ti permetterà di capire perché investire con il trading CFD, quali sono i migliori broker che ti permettono di farlo e soprattutto di apprendere le basi che ti porteranno a diventare autonomo nelle tue scelte.

Cosa sono i CFD e come funzionano

Il trading CFD è il mondo degli investimenti con contratti per differenza. Lo stesso mondo a cui puoi avere accesso con broker come IQ Option, sia in demo, sia partendo con un conto reale con soli 10 euro.

Sono dei particolari contratti derivati che sono stati pensati proprio per offrire a tutti le migliori condizioni possibili soprattutto per gli investitori di taglia più piccola.

Cosa sono e come funzionano i CFD – guida completa by Tradingonlinerecensioni.eu

Ma come funziona il trading CFD? Te lo spieghiamo subito con un esempio, che siamo sicuri che sarà molto più utile di tantissime definizioni di scuola.

Immagina di voler investire sulle azioni ENI, uno dei titoli più importanti della Borsa di Milano. Potresti sicuramente partire dalla tua banca e comprare direttamente azioni.

Ma comodamente da casa, con un solo click, potrai invece comprare un contratto CFD.

Puoi farlo anche senza investire subito denaro reale, con un conto demo 100% gratuito, che ti permette di investire per quanto tempo vorrai sempre con capitale virtuale.

Il contratto CFD sulle azioni ENI segue 1:1 il prezzo delle azioni ENI. E se questo salirà, anche il valore del tuo investimento salirà. E viceversa.

Ma se sono disponibili le azioni in acquisto diretto, perché scegliere il trading CFD?

Tra pochissimo ti illustreremo tutti i vantaggi di questa soluzione rispetto a quanto viene offerto classicamente dalle banche.

I vantaggi del trading CFD

Abbiamo preparato per te un breve riassunto dei veri vantaggi che puoi ottenere semplicemente andando ad investire con il trading CFD invece di scegliere un conto bancario per il trading.

Puoi fare trading con meno capitale

Se vuoi fare trading con la banca, non potrai che avvicinarti al mondo dei mercati con migliaia di euro.

Certo, ci sono banche che ti offrono la possibilità di investire anche con poche centinaia di euro, ma fondamentalmente in quel caso ti offrirebbero o conti incompleti, o con costi di commissione altissimi.

I broker migliori per fare trading CFD ti offrono conti reali a partire da poche centinaia di euro e soprattutto ti permettono di avere, a prescindere da quanto tu abbia investito, tutto quello di cui hai bisogno per fare trading nel modo giusto.

E ce ne sono altri, come IQ Option, che offrono addirittura un conto reale con 10 euro di minimo di investimento.

Una bella differenza, questa, tra trading con i CFD e deposito titoli bancario.

Puoi sfruttare la leva finanziaria

La leva finanziaria è stata già protagonista di un nostro approfondimento, al quale ti rimandiamo se vorrai saperne di più.

Qui te la riassumiamo in breve: se aprirai un conto, anche demo, con Nab Consulting oppure con uno qualunque degli altri broker che consigliamo su questa guida, potrai moltiplicare l’andamento del tuo investimento.

Questo perché con il trading CFD puoi investire al margine, ovvero coprendo soltanto la differenza di prezzo tra acquisto e prezzo attuale.

Un altro enorme vantaggio del trading CFD, che ti permette di far comportare i tuoi 100 euro come se ne fossero anche 3.000, a seconda del settore che sceglierai.

Non è una prerogativa soltanto del broker che abbiamo appena citato. Potrai scegliere di utilizzare la leva finanziaria con qualunque broker di trading CFD: qui puoi avere una demo gratis con Trade.com, broker con più di 2.000 titoli all’attivo e uno dei migliori per quanto riguarda questo specifico campo di investimenti.

Puoi vendere allo scoperto

I mercati non vanno sempre per il verso giusto: spesso ci sono trend negativi che non permettono, a chi non ha accesso alla vendita allo scoperto, di continuare a guadagnare.

E invece con broker come eToro puoi investire anche puntando sul ribasso di un’azione, di una materia prima, di un indice e più in generale di qualunque tipo di asset puoi scambiare con i broker CFD.

Puoi investire in modo più agile

La banca ti permette di investire alle sue condizioni. Ovvero andando ad investire per azioni intere, per contratti interi, con pochissima flessibilità.

I broker CFD invece possono offrirti anche contratti che sono frazioni dell’unità.

Un esempio: vuoi investire in un titolo X, che vale però 1.000 euro per azione. E tu non hai a disposizione tutto quel denaro.

Con IQ Option potrai acquistare anche una frazione dell’unità e quindi cominciare a fare trading con il capitale che hai a disposizione senza porti alcun tipo di limite sui titoli che hai effettivamente a disposizione.

Paghi le stesse commissioni su tutti i mercati

Prova a controllare quello che la tua banca ha da offrirti a livello di commissioni. Magari pagherai relativamente poco per le azioni e per i titoli italiani. Ma già spostandoti negli altri paesi europei, le commissioni diventeranno enormemente più alte.

I broker per il trading CFD che invece ti consigliamo su queste pagine sono broker a zero commissioni (qui se vuoi subito un conto trading di livello) e ti fanno pagare soltanto un piccolissimo spread tra acquisto e vendita.

Ed è uno spread identico su tutte le borse del mondo: il che vuol dire che potrai scegliere tutti i tuoi titoli senza limitazioni di sorta e senza dover scegliere questo o quello soltanto perché le commissioni offerte sono più vantaggiose.

Puoi provare anche subito ad investire con zero commissioni nei CFD, scegliendo un grande broker come quelli che ti abbiamo già consigliato diverse volte nel corso della nostra guida.

E il risparmio si concretizza in centinaia di euro ogni anno. A salire se deciderai di investire magari anche capitali più importanti.

This image has an empty alt attribute; its file name is NabConsulting.jpg
it Italiano
X