Forex Trading

Che cos’è il Forex?

Il forex, acronimo di Forex Exchange, è un mercato liquido, dove vengono scambiate divise in termine di altre: per tali ragioni viene definito mercato valutario.

Lo scambio in piattaforme note come il top broker FP Markets (puoi iscriverti gratis), di una valuta in termini di un’altra, da luogo ad una contrattazione commerciale e, cagion di questo, il prezzo delle pairs (coppie di valute) è in costante variazione.

Dall’oscillazione dei prezzi delle valute forex nasce la speculazione. Il Forex Trading consiste nell’attività speculativa sul prezzo delle coppie di valute il cui prezzo è in costante variazione.

Nel caso in cui la nostra intuizione dovesse essere giusta, il nostro investimento nel Forex sarà redditizio, potremo incassare ed avremo aumentato la consistenza del nostro capitale.

Come funziona il mercato Forex

La prima particolarità del Forex rispetto agli altri mercati finanziari è che è possibile investire 24 ore su 24, dato che le piazze principali sulle quali si può far girare il proprio investimento sono su diversi fusi orari, che finiscono per coprire tutto l’arco della giornata e della notte:

  • Francoforte: apre alle 09:00 e chiude alle 16:00
  • Londra: apre alle 10:00 e chiude alle 17:00
  • New York: apre alle 13:00 e chiude alle 21:00
  • Sydney: apre alle 22:00 e chiude alle 06:00
  • Tokyo: apre alle 00:00 e chiude alle 08:00

Con questi orari diventa possibile andare a operare praticamente su tutta la giornata, potendo guadagnare di al mattino, al pomeriggio, di notte.

Questo è il primo dei grandi vantaggi che offre il forex trading: non sei legato ad orari specifici, ma puoi operare quando vuoi, adattando l’analisi e l’investimento alla tua routine quotidiana.

Apri una demo su eToro per cominciare a fare trading sul forex copiando le operazioni dei top performer.

Forex Trading: Come funziona

Il forex è un mercato decentralizzato, il che vuol dire che non può essere esercitato controllo diretto sul mercato da parte di nessun ente. Il forex è aperto 24 ore su 24, 7 giorni alla settimana. Questo rende l’attività di forex trading costantemente disponibile ai traders. Inoltre, attraverso i broker forex migliori, l’attività di forex trading può essere avviata con importi relativamente bassi (bastano 10 euro con IQ Option).

Per definizione, il mercato forex è un mercato decentrato dove nessun organo sovranazionale ha potere decisionale assoluto sullo stesso, diversamente da quanto avviene su altri settori finanziari. Questa caratteristica lo rende unico rispetto agli altri investimenti.

Facciamo l’esempio della borsa azioni, per fare un paragone diretto: gli Stati possono intervenire impedendo IPA e scalate ostili, oppure la gestione può intervenire sospendendo il titolo nel caso di eccesso di ribasso. Il mercato in questo caso è libero, ma pur sempre sottoposto, purtroppo, al controllo di autorità terze.

Forex Trading vantaggi

Ci sono moltissimi vantaggi per chi vuole investire nel Forex rispetto a quelli che vengono offerti dagli altri mercati.

  1. I costi sono bassissimi: non dovrai pagare laute commissioni a banche e intermediari – ogni trade costa pochissimi centesimi;
  2. Puoi operare quando vuoi: il mercato del Forex è praticamente sempre aperto e dunque potrai organizzare i tuoi investimenti negli orari che preferisci;
  3. Puoi differenziare il capitale, anche se hai poco denaro a disposizione;
  4. C’è la possibilità di utilizzare leva finanziaria, anche in rapporto molto alto,  andando a coprire soltanto gli investimenti a margine.

Sono vantaggi non da poco, che nessun altro strumento è in grado di offrire sul mercato, soprattutto ai piccoli investitori. Tutti vantaggi che puoi trovare anche in FP Markets – uno dei broker migliori da noi consigliati – che ti permette di investire senza commissioni e con tutto l’accesso di cui hai bisogno ai mercati.

La leva finanziaria nel forex trading

Parliamo in primo luogo della leva finanziaria, ovvero dello strumento che ti permette operare al margine anche sul Forex.

La Leva Finanziaria ha un funzionamento non troppo intuitivo per chi è alle prime armi, nulla però che non possa essere facilmente spiegato con un esempio:

  • Immagina di aver investito su EUR/USD quando questi erano su 1,1000, e di averci investito 10.000 euro in long, ovvero puntando sul rialzo dell’Euro;
  • Durante la giornata EUR/USD si muove tra un massimo di 1,1180 e un minimo di 1,1080. Questo vuol dire che al massimo durante la giornata abbiamo toccato una punta di -0,002 per euro investito, ovvero nel nostro caso 0,002 x 10.000 = 20 euro;
  • È particolarmente irragionevole immobilizzare 10.000 euro di fronte a perdite massime di 20 euro durante la giornata, ed è per questo che i broker hanno deciso, tutti, di offrire lo strumento della leva finanziaria (qui puoi aprire una demo gratuita su una piattaforma consigliata);
  • Con la leva finanziaria dovrai coprire con il tuo capitale soltanto le “variazioni di valore in negativo” rispetto alla tua posizione, e dunque in questo caso, 20 euro per averne in realtà 10.000 investiti;

Si tratta di uno strumento molto pratico e comodo, che permette di:

  1. Moltiplicare guadagni e perdite, cosa molto importante soprattutto quando andiamo a puntare su coppie di valute che sono relativamente stabili, come EUR/USD e tante altre, la leva aiuta a movimentare un po’ un mercato che sarebbe altrimenti piatto;
  2. Con capitale maggiore a disposizione, possiamo andare a differenziare il nostro portafoglio in modo più adeguato.

La leva finanziaria è uno strumento da padroneggiare per avere effettivamente successo nel trading forex con capitali non enormi, uno strumento che è a disposizione sicuramente di chi è un piccolo investitore e vuole giocare con i grandi.

Se vuoi toccare con mano quello che ti viene offerto dalla leva finanziaria, puoi farlo anche qui con un buon conto demo – qui per aprire quello di eToro in meno di 1 minuto – scegli la leva che preferisci e comincia ad operare da subito!

Forex Trading con i microlotti

Il secondo strumento importante è il microlotto, ovvero un lotto da 100.000 unità di base, che è il minimo trattabile sulle piazze, che viene diviso dai broker in 10/100/1000/1000 e talvolta anche 1000000 parti per permettere a tutti di investire anche somme minime.

Come fare Trading in Forex Online

Puoi investire nel forex cambiando una valuta in termini di un’altra, conservarla ed attendere che il suo cambio diventi per te favorevole, per poi ricambiarla, ottenendo così un guadagno.

La procedura procedura pocanzi menzionata è davvero complessa, e per nulla agevole. Se il concetto base ti è chiaro, ti risulterà ancor più semplice replicarlo nel trading online sul forex.

Per fare trading sul Forex, dovremo dunque acquistare le valute che ci interessano, e lo possiamo fare direttamente online, munendoci di un buon broker forex e di una piattaforma trading affidabile.

La scelta di un buon broker tra i migliori broker Forex, può garantirti:

  1. Trasparenza e aderenza alle regole MiFID: ovvero quelle del framework europeo per gli intermediari finanziari; se il broker che hai individuato non ha autorizzazioni UE, meglio starne alla larga;
  2. Commissioni basse: ci sono purtroppo sul mercato diversi operatori che applicano commissioni troppo alte, e che finiscono per andarsi a mangiare tutto il guadagno che abbiamo conseguito;
  3. Piattaforme tecniche adeguate: come MetaTrader o piattaforme comunque professionali, che ti permettano di investire con ordini condizionali e strategie di trading avanzate;
  4. Leva finanziaria: se hai a disposizione capitali ridotti, e per ridotti sul Forex intendiamo capitali al di sotto delle centinaia di migliaia di euro, la leva finanziaria diventa uno strumento fondamentale per investire con profitto sul Forex.
it Italiano
X